12-08-2016

HPM CO2 LT-SUB

Centrali subcritiche a CO2 per applicazioni in bassa temperatura




L’HPM CO2 subcritica è indicata per impianti a bassa temperatura in supermercati di medie-grandi dimensioni. La capacità frigo è compresa tra 7 a 90 kW.  Il numero di compressori varia da 3 a 4.

Bassi costi energetici: L’utilizzo di un ciclo in cascata, rispetto ad una centrale classica a refrigerante sintetico, permette di ottenere efficienze maggiori che si traducono in minori costi energetici.

Alta affidabilità: HPM CO2 subcritica è dotata di un doppio circuito di condensazione in parallelo e in caso di rottura di uno dei due circuiti, la centrale è comunque in grado di continuare ad operare

fino all’intervento dell’assistenza.

Sicurezza: la centrale è dotata di valvole di sicurezza aggiuntive che, in caso di errore di manovra, sfogano la sovra-pressione all’esterno.

>> CATALOGO